Tempo di lettura: 1 minuto

San Bartolomeo in Galdo (Bn) – E’ stato ritrovato questa mattina un corpo carbonizzato in provincia di Foggia, precisamente a Lucera. Sull’accaduto indagano i carabinieri che stanno provvedendo a riconoscere l’uomo. Si tratterebbe di un sannita, M.M. originario di  Castelvenere ma residente a San Bartolomeo in Galdo. Stando ai primi rilievi, la Peugeot 206 condotta dal beneventano sarebbe fuoriuscita dalla carreggiata e avrebbe preso fuoco, senza che l’uomo riuscisse a uscirne indenne. Probabilmente alla base dell’incidente ci sarebbe un malore accusato dal sannita, intento a recarsi a lavoro in quel momento.

(Immagine di repertorio)