Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – La soddisfazione è grande, cominciare con un 4 a 0 regala grandi gioie perchè, si sa, le vittorie aiutano a far crescere il morale, a dare fiducia a un gruppo che deve crescere ancora e portare a termine un obiettivo importante. Certo, cose da aggiustare ce ne sono, e questo mister Liccardi lo sa bene, ma le risposte avute sul campo, in termini di applicazione e impegno, fanno dormire sonni tranquilli. Resta un pizzico di rammarico per l’espulsione di De Guglielmo per il classico fallo stupido, quello figlio della stanchezza, e per i primi 20′ iniziali che potevano essere pagati a caro prezzo.

Una vittoria importante – inizia l’allenatore dei beneventani – e i ragazzi vanno elogiati per ciò che hanno fatto vedere. Sappiamo quali sono i nostri punti forza e dove dobbiamo migliorare e per questo stiamo lavorando. In primis, siamo stati timorosi nei primi minuti e abbiamo rischiato di dare coraggio a una squadra che ha alcune qualità e che poteva approfittarne. Non abbiamo mai sofferto, questo va detto, ma in futuro, almeno quando giocheremo in casa, dovremo subito mettere le carte in tavola e far capire all’avversaria che non c’è spazio. Ci prendiamo questi primi tre punti ed è solo il primo tassello della nostra stagione. Ora andiamo avanti e continuiamo a lavorare cercando di migliorare sempre di più”.