Tempo di lettura: 1 minuto

In merito all’audizione di GESESA avvenuta ieri presso la Commissione Ambiente del Comune di Benevento, l’Amministratore Delegato, Vittorio Cuciniello, ha ritenuto opportuno precisare che:

“Innanzitutto, in merito ai pozzi di San Salvatore Telesino come sostitutivi della fornitura del Biferno, ho ribadito ai componenti presenti in Commissione, come la decisione sulle risorse idriche da assegnare a Benevento spetti per competenza alla Regione e agli organi sovraordinati che disciplinano la materia sul trasferimento interregionale.
In funzione di tali indirizzi, GESESA potrà gestire le portate necessarie al fabbisogno del Capoluogo: attualmente servito, come illustrato in Commissione, da fonti tutte di buona qualità e rispondenti ai requisiti di legge che ne regolano gli usi civici”.

“All’interno del quadro normativo di riferimento, GESESA– ha concluso Cuciniello – perseguendo gli obiettivi fissati dal CdA, continuerà a mettere in piedi ogni azione utile ad assicurare il fabbisogno idrico ordinario alla città di Benevento, mettendo a valore tutte le risorse disponibili per garantire la migliore qualità a tutta l’utenza, riducendo al massimo i rischi di drastiche quanto repentine interruzioni della fornitura”.