Giro della Dormiente, tragedia sfiorata: ciclista 16enne finisce contro un’auto

Tempo di lettura: 1 minuto

Torrecuso – La vita del ciclista è fatta di vittorie e di cadute ma ciò che è successo a Torrecuso, in occasione del Primo Giro della Dormiente, il campionato regionale su strada, categoria Juniores, ha dell’incredibile. Poteva essere una tragedia. Un corridore napoletano di 16 anni, residente a Sant’Antonio Abate, durante il percorso, in Contrada San Pantaleo, ha perso il controllo della bicicletta finendo contro una macchina che non doveva trovarsi in quel posto e in quel momento. Il ragazzo è stato subito soccorso dall’ambulanza proveniente da Vitulano e trasportato al Pronto Soccorso del Rummo con una profonda ferita all’avambraccio. Le condizioni non destano preoccupazioni, il ragazzo non ha subito altri traumi, ma di sicuro, al di là di altri graffi, i sanitari dovranno lavorare molto per ricucire lo squarcio. Preoccupazione e tanta rabbia per i familiari del sedicenne per quella che poteva essere una tragedia e per il fatto che ci sia stata leggerezza nel trovare una macchina lungo il tragitto. Ovviamente al giovane ciclista vanno tutti gli auguri del caso per una veloce guarigione fisica, e quella ci sarà, ma soprattutto sperando che il colpo subito non gli faccia perdere la voglia di continuare a praticare questo sport.