Il giudice sportivo punisce il Benevento: multe e squalifiche

Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento – Duemila euro di multa al Benevento per l’accensione di fumogeni da parte dei tifosi giallorossi e altri duemila a Pasquale Foggia, che non potrà essere in panchina al Bentegodi. Anche il collaboratore di Bucchi, Ivan Tisci, sarà costretto a guardare il prossimo math della Strega dalla tribuna per un turno di stop. Tra i calciatori, invece, toccherà ad Asencio dare forfait a causa del quinto giallo rimediato in campionato. Sono questi i verdetti del giudice sportivo della Lega B Emilio Battaglia che ha sanzionato Foggia e Tisci per comportamento scorretto e frasi irriguardose rivolte all’arbitro Ghersini nel concitato finale della gara con il Palermo. Qui tutte le altre decisioni nel comunicato ufficiale.