Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – La startup beneventana Danam.eu è tra le 104 aziende italiane ammesse al Global Start Up Program, il percorso integrato di sviluppo all’estero organizzato da ICE-Agenzia, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico.

Danam.eu, marketplace online dedicato ai servizi professionali, è tra le startup innovative ammesse al Programma ideato da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Quasi la metà delle startup selezionate è attiva nel campo dell’information communication technology, mentre le restanti operano in settori vari: biomedicale, economia circolare, robotica, edilizia tech, tecnologie per l’alimentazione, moda, ma anche servizi e consulenza.

 

A seguito di un percorso di selezione, l’azienda Danam.eu, una delle 7 ammesse in Campania, si inserisce dunque in un programma che nasce dalla costante ricerca della migliore sinergia tra gli interventi di politica industriale e quelli in favore dell’internazionalizzazione del sistema economico nazionale. 

 
Con Global Start Up, ICE intende attuare misure specifiche per il sostengo e lo sviluppo delle startup italiane il cui prodotto o servizio presenti potenzialità di sviluppo internazionale. A una prima fase di formazione specialistica con forte caratterizzazione pratica indirizzata al management delle startup, seguirà uno stage all’estero da 3 a 6 mesi presso incubatori selezionati nei Paesi focus (Cina, Gran Bretagna, USA, Corea del Sud, Giappone e Slovenia). Paese focus di Danam sarà la Gran Bretagna, dove l’obiettivo principale sarà la ricerca di nuovi investitori, ma soprattutto di nuove occasioni di collaborazione commerciale.
 
Secondo il sottosegretario allo Sviluppo Michele Geraci, il periodo di esperienza nelle strutture straniere potrà agevolare «quel balzo in avanti nella crescita dimensionale delle startup che è mancato finora e che ha fatto sì che l’Italia sia uno dei pochi paesi senza “Unicorni”».