Tempo di lettura: 2 minuti

Morcone (Bn)- “Questo è l’hub dell’Alto Tammaro, non del comune di Morcone. E’ il risultato di un lavoro lungo e collettivo”. E’ emozionato il sindaco di Morcone Luigino Ciarlo che apre le porte dell’area fiera che, per l’occasione, diventa centro vaccini per la comunità. 

Alla presenza del presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, dei consiglieri regionali Erasmo Mortaruolo e Gino Abbate, il sindaco Ciarlo ha tenuto a ringraziare le istituzioni: “Grazie alla Regione che non si è dimenticato dell’Alto Tammaro, ma soprattutto grazie agli operatori che già prima del taglio del nastro e dell’inizio delle vaccinazioni hanno messo cuore ed anima per recuperare tempo ed essere pronti questa mattina. Ed un ringraziamento va certamente al dottor Ventucci e al direttore dell’Asl Volpe, sempre presenti durante la fase di costruzione”.

E’ stato proprio il dottor Ventucci a ‘presentare’ la struttura al direttore Volpe che ha poi dichiarato: “Inizia un percorso importante e mi preme ringraziare i sindaci della zona, la dottoressa Lucarelli ed il dottore Ventucci, mia vittima in questo periodo. All’Asl non siamo tanti, i dipendenti sono pochi ma tutti ci mettono anima e voglia di fare. Oggi verranno vaccinati in questo hub le prime 600 persone, questa struttura garantirà numeri importanti che nel complesso ci consentiranno di arrivare a percentuali importanti in tutto il Sannio”.