Tempo di lettura: 1 minuto
Attraverso una nota stampa, i candidati sanniti di “Liberi e Uguali” condannano nettamente quanto avvenuto ieri in città:
L’aggressione di ieri, nella nostra città, ai danni di un giovane immigrato, è un fatto gravissimo, un chiaro sintomo dell’atmosfera di odio che si respira nel paese, il frutto avvelenato, prodotto dalle peggiori pulsioni razzistiche e fascistiche, che forze politiche senza scrupoli utilizzano, per bassi fini elettoralistici, sfruttando il disagio e il malessere diffusi.
Si condanni senza se e senza ma l’aggressione, si esca dal silenzio che, alla lunga, diventa complice e si scelga, finalmente, di applicare le leggi”.