Tempo di lettura: 1 minuto

Forchia (Bn) – Un altro incidente mortale sulle strade sannite. A perdere la vita un ventenne di origini napoletane, operaio in una fabbrica di Arpaia. Il giovane era a bordo di una volkswagen insieme a un collega 22enne, quest’ultimo ha improvvisamente perso il controllo della vettura che si è schiantata ad alta velocità contro un muro. L’incidente è avvenuto nel comune di Forchia e ha reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto estrarre i due ragazzi dall’abitacolo. Sul posto anche le ambulanze di Airola e la rianimativa della croce rossa di Benevento. Le condizioni di uno dei due giovani sono parse subito gravi ai soccorritori e il trasporto all’ospedale Rummo, dove è deceduto poco dopo, è risultato purtroppo vano. Gravi le condizioni del conducente della vettura che avrebbe riportato la frattura della spina dorsale; trasportato inizialmente al Fatebenefratelli si è reso poi necessario il trasferimento al Rummo. Attualmente il ragazzo si trova ricoverato nel reparto di neurochirurgia dove è stato sedato, non sarebbe in pericolo di vita ma rischierebbe la paralisi degli arti inferiori.