Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – E’ stato un tavolo tecnico senza grossi risvolti quello che si è tenuto questa mattina presso la Prefettura di Benevento. Al centro dell’attenzione della commissione di Vigilanza c’era l’agibilità dello stadio Ciro Vigorito con annesso punto della situazione sull’osservazione dei requisiti necessari per ospitare le gare delle prossime Universiadi nonché il futuro campionato di serie B che vedrà il Benevento Calcio ai nastri di partenza. Per il club giallorosso era presente il delegato alla sicurezza Francesco Furno che si è confrontato con il vice-prefetto Ester Fedullo e il comandante della polizia Municipale, Fioravante Bosco, in rappresentanza del Comune di Benevento. A quanto si è appreso al termine della riunione, le parti hanno stabilito di aggiornarsi a giorni in quanto non erano presenti alcuni documenti considerati determinanti per avere un quadro sull’agibilità dell’impianto. Il confronto non prevedeva comunque alcuna discussione relativa alla convenzione tra il Comune e il Benevento Calcio.