Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento- Le parole di Filippo Inzaghi al termine della gara di Serie B che ha visto il Benevento ospitare la Virtus Entella. L’allenatore piacentino ha commentato la prestazione dei giallorossi, scesi in campo al “Ciro Vigorito” per affrontare la formazione di Roberto Boscaglia. Questi i temi affrontati in conferenza dal tecnico della Strega dopo la sfida con l’undici di Chiavari.

Rabbia – Veder giocare la mia squadra così mi fa bene, sono molto soddisfatto per una grande gara condotta dall’inizio alla fine. La pecca è il non aver fatto gol. Ci sono episodi controversi ma bisogna guardare avanti. Un gol preso su rimpallo non può cambiare i giudizi, anche se fa male per la classifica. E’ stata la miglior partita della stagione, dovevamo essere più cattivi e feroci, dovremo trovare queste qualità in allenamento.

Pareggio – Non c’è stata gara, al 5’ potevamo essere sopra di due reti. Faccio fatica a trovare le parole ma questa è la strada giusta. Abbiamo creato otto, dieci occasioni da reti, tenendo aperta una partita dove non c’era partita. Giocando così ci toglieremo soddisfazioni.

Arbitro – Parliamo del calcio giocato, è meglio.

Sau – Aveva un affaticamento, insieme al dottor abbiamo deciso di non rischiarlo.

Cambi – La squadra stava andando bene, ho tolto Kragl perchè mi aveva chiesto il cambio e ho inserito Tello, l’unica soluzione a disposizione. Stavo inserendo Armenteros al posto di Coda per darci freschezza in avanti ed è arrivato il pareggio.