Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – L’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento – Polo museale della Campania, in collaborazione con Fidapa Benevento e Gli Amici dei Musei e dei Beni Culturali del Sannio ha organizzato, per venerdì 25 ottobre un laboratorio scientifico antropologico con Antonella Rizzo, autrice del libro “A dimora le rose”.

L’area archeologica diventa scenario della testimonianza di antiche donne illustri che hanno fatto la storia. Le loro scelte, le loro vite riecheggeranno, narrate da declamatori come preziosi esempi di riflessione per le nuove generazioni. Cleopatra, Marie Madeleine D’Aubray, Olimpia Mancini e Plotina, moglie dell’imperatore Traiano e protettrice dell’imperatore Adriano, personaggi di estrema importanza per la storia romana di Benevento, saranno evocate dal lirismo della Rizzo.

L’evento, che vuole coinvolgere la città di Benevento in tutte le sue espressioni e in particolare la popolazione scolastica del territorio sannita,a partire dalle 9.00, prevede visite guidate all’Area, da parte del direttore.

La  partecipazione è a titolo gratuito per gli allievi e i docenti accompagnatori. Alle ore 10,00 il testo “A dimora le rose” sarà presentato con la lettura dal vivo, negli spazi museali; in caso di eventi atmosferici avversi il workshop info-formativo sarà comunque svolto nella chiesa di Santa Maria della Verità, collegata al Teatro Romano di Benevento.