Tempo di lettura: 2 minuti

Full immersion nel Sannio per il numero due della Lega Andrea Crippa. Il vice-Salvini sarà nel Beneventano per due giorni, domani e lunedì, e insieme a Nadia Sgro (probabile candidata del Carroccio alle prossime regionali) ‘visiterà’ sei centri della provincia: Sant’Agata dei Goti, San Salvatore Telesino, Benevento, San Bartolomeo in Galdo, Guardia Sanframondi e Cerreto Sannita.

Sanità, sviluppo e infrastrutture i temi al centro dell’iniziativa.

“Le aree interne stanno sbiadendo dalla cartina geografica ed economica della Campania e del Paese” – afferma la Sgro. Che prosegue: “Il nostro Sannio è fuori da qualsiasi circuito dello sviluppo e annovera un drammatico deficit infrastrutturale che ci emargina e isola. Assistiamo allo smantellamento di uffici, servizi e terminali della pubblica amministrazione, registriamo uno spopolamento preoccupante, le nostre strutture ospedaliere non vengono valorizzate o inserite in un piano di rilancio”.
“La visita del numero due della Lega On. Andrea Crippa vuole accendere i riflettori su questi argomenti, toccando con mano il tema della sanità, dello sviluppo e delle infrastrutture del nostro comprensorio attraverso le visite a San Bartolomeo in Galdo, Sant’Agata de Goti, Cerreto Sannita, Guardia San Framondi, San Salvatore Telesino e Benevento. Eppure la nostra terra offre un patrimonio storico, paesaggistico, monumentale, artigianale, agroalimentare non secondo a nessuno e sul quale occorre assolutamente investire”.