Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Un botta e risposta a distanza, nonostante entrambi siano presenti agli Italian Sport Awards che si stanno svolgendo questa sera a Castellammare di Stabia. Gaetano Letizia e Christian Maggio sono stati i protagonisti di un simpatico siparietto, loro che in giallorosso sono i custodi delle corsie laterali di difesa.

È bello stare in alto. Siamo concentrati su questa stagione, l’anno scorso è stato brutto perdere la semifinale play off. Ora speriamo di andare in Serie A. Il merito è del mister che ci dà la carica giusta. Ci aspettano tutti, è dura ma dobbiamo stare sempre sul pezzo“, sono state le parole di Letizia rilasciate a TuttoMercatoWeb, “Maggio è una persona da dieci e un calciatore da dieci. Auguro a tutti di avere uno così in squadra. Del Napoli non parla tanto, pensiamo tutti a noi“.

Pronta la replica del capitano del Benevento: “Letizia è di parte. E’ normale che alla mia età si cerchi di portare esperienza, da capitano devo dare l’esempio ai giovani e spero di riuscirci. Le parole del mio compagno fanno piacere“. “Stiamo facendo qualcosa di incredibile, forse neppure noi ci aspettavamo un campionato così. La strada è giusta ma il torneo è lungo ed equilibrato“, ha proseguito Maggio agli stessi microfoni di TuttoMercatoWeb, “l’entusiasmo è importante, dà serenità e consente di fare qualcosa in più ma non dobbiamo mai perdere serietà e concentrazione. Ho trovato una società seria che devo ripagare per la fiducia che mi ha dato“.

Ambito il terzino destro giallorosso, intervenuto anche a “Ne parliamo lunedì“. Alla trasmissione di Canale 8, Maggio ha confessato un desiderio: “Ho passato anni difficili e volevo giocare con continuità. A Benevento ho avuto questa opportunità e sono felice. Speriamo di essere promossi, è il nostro obiettivo. Potrò così affrontare il Napoli in un’altra veste, ritrovando una città dove ho passato dieci anni bellissimi”.