Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Dopo aver vinto la fiera nazionale Biz Factory, il mese scorso i ragazzi di Farm Animal Trade sono stati a Lille per rappresentare l’Italia nella competizione internazionale JA Europe. I sanniti si sono confrontati con altre 39 imprese provenienti da altrettanti paesi e durante la tre giorni di fiera hanno preso la parola, salendo sul palco per spiegare il loro progetto, per coinvolgere i curiosi e per cercare di convincere della validità del progetto una giuria internazionale di alto livello.

I loro sforzi hanno portato grandi risultati e soddisfazioni, permettendo di conquistare il premio “2nd runner up“, assegnato alla terza miglior impresa JA in Europa. Questo risultato valorizza a livello internazionale il territorio beneventano e i suoi giovani, spronati nel portare avanti questa start-up.

L’esperienza della finale Europea a Lille è stata il riassunto e la conclusione di un programma di educazione imprenditoriale offerto da Junior Achievements. I tre giorni di competizione hanno spinto i team a concorrere con le altre start-up dal punto di vista dell’organizzazione dell’impresa, permettendo ai partecipanti di crescere dal punto di vista sociale, dovendosi confrontare con ragazzi provenienti da tutta Europa.

L’ottima riuscita di tale evento è il frutto della collaborazione di tutti i membri di Junior Achievement, dei team con i loro insegnanti e i loro tutor aziendali, i quali, da ormai 30 anni, danno la possibilità ai ragazzi di crescere e sviluppare il loro spirito imprenditoriale.

Ecco gli studenti premiati: Matteo De Ieso, Manuel Sorrentino, Nicolapio Gagliarde, Federico Luongo, Alessio Marotta, Raffaele Coppola, Daniele Coletta, Alessandro D’Onofrio, Marcello Chiusolo e Palmiro Forni.