Tempo di lettura: 2 minuti

In un momento delicato quale quello che stiamo vivendo – con molte famiglie, già in difficoltà a causa della pandemia, chiamate ad affrontare anche il caro vita nel settore elettrico e del gas – l’Amministrazione comunale ancora una volta dà un segnale concreto di vicinanza e una risposta fattiva alle famiglie.

Ammonta, infatti, a oltre 81.500 euro il Fondo di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie che versano in condizioni di disagio a causa dell’emergenza Covid-19 che l’Amministrazione comunale di Limatola – guidata dal Sindaco Parisi, dal Vicesindaco Pina D’Angelo e dagli assessori Mario Caserta e Biagio D’Agostino – ha disposto di erogare con delibera della Giunta comunale numero 102 del 21/10/2021.
Destinatari degli interventi sono le famiglie residenti nel comune di Limatola, costituite da uno o più componenti, con un reddito Isee ordinario o corrente inferiore o uguale a 9.360 euro.

Agli usuali buoni spesa si affiancano anche contributi che servono per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche e, per supportare maggiormente le famiglie, saranno erogati ulteriori 25 euro in buoni spesa per nuclei familiari in cui sono presenti minori di 10 anni.
Una misura importante e un aiuto concreto, a favore di famiglie con difficoltà sorte o accentuate a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso, che va ad aggiungersi a quelle già messe in campo nel 2020.

I Servizi sociali del Comune di Limatola, guidati dal Sindaco Domenico Parisi e dal Vice Sindaco Pina D’Angelo, hanno lavorato per rendere immediatamente operativo il piano con il quale sono state fissate le modalità di erogazione degli aiuti economici in forma di buoni spesa e di contributi economici per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.

“Ancora un volta – precisa il Sindaco Parisil’Amministrazione comunale intende dare una sollecita risposta alle esigenze delle famiglie che si trovano in un momento di difficoltà, un sostegno al reddito e al territorio”.
Un bando che l’Amministrazione propone con una procedura snella e semplificata per favorire un accesso agli aiuti agevole e rapido. La domanda dovrà essere presentata entro le ore 12:00 del prossimo 22 novembre 2021.