Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento-  Leonardo Quadrini e Katia Ricciarelli.  Due grandi personaggi per il debutto della prima delle tre serate dell’Opera lirica al Teatro Romano di Benevento. Un evento finanziato dalla Regione Campania e promossa dalla società Scabec in collaborazione con il Mibac Polo Museale della Campania, il Comune di Benevento e in stretta sinergia con la direzione archeologica dell’area.

Obiettivo principale: quello di rilanciare e valorizzare uno dei siti culturali più significativi del territorio campano. E cosi il Teatro ha potuto riabbracciare l’opera lirica fortemente voluta da Ferdinando Creta, direttore dello stesso Teatro. Protagonista la prima serata, il Rigoletto, con la regia di Katia Ricciarelli. Un’opera seppur complessa, ma fondamentale, soprattutto dal punto di vista del linguaggio estetico-musicale adottato da Giuseppe Verdi.

Un’opera mitica, con la quale il Teatro Romano ha potuto riassaporare determinate note.  Presenti questa sera, tra gli altri, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’assessore regionale Sonia Palmeri il vice sindaco di Benevento Mario Pasquariello.