Tempo di lettura: 2 minuti

“Fa bene il sindaco Clemente Mastella a mantenere fede all’intendimento annunciato prima dell’inizio della campagna elettorale e a lasciare gli altri candidati alla propria propaganda evitando di offrire occasioni di visibilità ulteriore, alle continue offese che gli vengono rivolte.
Se a Roma come a Napoli, senza destare alcun clamore, i candidati del centrosinistra e del centrodestra rifiutano i confronti televisivi per evidenti ragioni tattiche legate ai vantaggi accumulati sugli avversari, a Benevento la ragione è da ricondurre innanzitutto all’unione di intenti che tiene insieme gli avversari, già protagonisti di azioni comuni e pronti a qualunque accordo pur di colpire l’Amministrazione.
Ringraziamo il sindaco in carica che, a differenza dei candidati a tempo pieno, anche nel corso della campagna elettorale dedica le proprie attenzioni ed energie alla Città: sicuramente tempo meglio speso di qualunque talk show politico, all’insegna della rissa e delle offese.
Benevento ha bisogno di altro, innanzitutto di un confronto civile e schietto tra i cittadini, le realtà rappresentative e le istituzioni del territorio. Un dibattitto caratterizzato dalla franchezza e dal rispetto dei ruoli, magari dove le forze politiche non siano travestite da associazioni e dove si possa mettere al centro l’interesse concreto della città e non la criminalizzazione dell’avversario.
Su queste basi invitiamo il sindaco Mastella a proseguire nella sua opera di confronto reale e continuo con i cittadini, senza tenere in alcuna considerazione i goffi tentativi degli altri candidati che provano disperatamente a recuperare una distanza che, stiano sereni, nessuna trasmissione tv potrà mai restituirgli”, così in una nota il Coordinamento Liste Mastella Sindaco.