Tempo di lettura: 2 minuti

Airola –“In vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio comunale di Airola è necessario costruire una alternativa amministrativa che abbia come obiettivo il futuro di Airola e non delle singole personalità politiche” a dirlo in una nota il deputato e portavoce M5S Pasquale Maglione.

“La forte contrapposizione di questi anni – prosegue il deputato – deve lasciare spazio a un dialogo aperto, trasparente e schietto tra coloro che intendono costruire un progetto di visione e di rilancio della nostra comunità. Essendo Airola un paese al di sotto dei 15000 abitanti è esclusa la possibilità di presentare più liste a sostegno di un candidato Sindaco né tantomeno è previsto il ballottaggio. Nelle scorse settimane, quindi, mi sono confrontato con il gruppo di attivisti del M5S e ho avuto mandato pieno per sondare la possibilità di costruire un percorso di condivisione e apertura ed è in questa direzione che mi muoverò. Nei prossimi giorni predisporrò un tavolo di confronto con tutti coloro che sono disposti a ragionare di futuro e di progetti.
 
Spero che questo modus operandi, già sperimentato a Sant’Agata de’ Goti, possa minimizzare la proliferazione di compagini che favorisce solo chi concepisce la politica unicamente come somma algebrica di numeri e non come capacità di visione e di indirizzo. Bisogna mettere al centro i temi e non le persone, il rinnovamento non lo status quo, con uno sguardo particolare ai giovani, troppo spesso ai margini dell’agire politico. Preciso inoltre che il mio compito in questa fase, visto il ruolo che ricopro, è avviare un percorso per costruire una alternativa per i cittadini di Airola ed è quello che farò. Lo devo alla mia cittadina visto il largo consenso che mi ha deputato.
 
Non ci sono posizioni precostituite ma tanto lavoro da fare e, di certo, non lesinerò il mio impegno, in qualunque forma venga richiesto”, conclude Maglione.