Tempo di lettura: < 1 minuto

Che l’opposizione sarebbe stata degna di questo nome, lo si era capito fin dalla composizione del consiglio comunale. La conferma è arrivata già da tempo, con le prime stilettate, con tanto di interpellanze e ricorsi al Prefetto, da parte di chi dovrà vigilare sull’operato della maggioranza. Così, il sindaco Mastella, ha dedicato un post sulla propria pagina facebook, pubblicato pochi minuti fa:

“Osservo, con distacco, a un fuoco di fila di interrogazioni delle opposizioni , diverse delle quali, senza capo ne ‘ coda, richiamano elementi estranei alle materie comunali . Sembra, per alcuni , che la campagna elettorale continui . Non ancora e ‘ stata digerita la sconfitta . Se ne facciano una ragione . Il mio dialogo sarà con chi ha a cuore il bene della città , mai con chi non accetta la sconfitta e vuole fare ostruzionismo . Io vado avanti col mandato popolare, lavorando per ridare fiducia alla comunità , per utilizzare al meglio i fondi del pnrr e per fronteggiare la quarta ondata del virus”.