Mauro: “Peccato per l’approccio sbagliato. Adesso saranno tutte finali”

Mauro: “Peccato per l’approccio sbagliato. Adesso saranno tutte finali”

Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Questa volta il bicchiere è di difficile decifrazione. Da una parte c’è la metà piena, quella che racconta di una Forza e Coraggio capace di rimontare due reti di svantaggio al Montesarchio. Dall’altra c’è quella vuota, con i sanniti che hanno regalato gran parte del primo tempo ai caudini e fallito il colpo del ko una volta rimasti in superiorità numerica.

Sono soprattutto arrabbiato per non aver vinto la partita e per l’approccio che abbiamo avuto“, commenta a fine partita Antonello Mauro, “allo stesso tempo, però, bisogna dire che la reazione c’è stata. Dobbiamo vedere sia le cose positive che quelle negative. Abbiamo regalato un quarto d’ora al Montesarchio, facendo il loro gioco con i contropiedisti che si ritrovano. Abbiamo concesso troppi uno contro uno perché volevamo recuperarla subito, non abbiamo ragionato“.

Proprio l’approccio sbagliato sarà uno dei fattori da analizzare, nonostante nel finale i giallorossi siano andati vicini a completare una grande rimonta. “Entrare nella testa dei giocatori è sempre difficile“, conclude l’allenatore dei benevantani, “paradossalmente anche nel primo tempo siamo riusciti a palleggiare, loro sono andati subito in vantaggio e ci hanno creato problemi con la loro velocità. All’intervallo ci siamo guardati negli occhi, ci siamo detti che non avrebbero potuto tenere quel ritmo per tutta la gara e così è stato. Oltre al gol abbiamo avuto altre due, tre occasioni nitide per segnare. Siamo una squadra giovane, dobbiamo imparare a non perdere la testa e a non sbagliare approccio. Poi dipende con chi lo sbagli, in altre gare ti potrebbe andare bene mentre il Montesarchio ha grandi individualità e riesce a metterti in difficoltà. Peccato perché potevamo vincere e agganciarli, adesso pensiamo alla gara di mercoledì di Sant’Agata de’Goti. Sarà un’altra sfida dura ma ormai quelle che ci attendono sono tutte finali, occorrerà concentrazione per mettere in campo quelle che sono tutte le nostre qualità per mantenere una posizione nei play off“.


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti