Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento- Il problema della sicurezza dei cittadini e dell’ordine pubblico dopo gli ultimi fatti di cronaca nera in piazza Piano di Corte ha spinto la candidata a sindaco di Benevento, Rosetta De Stasio, ad invitare in città il sottosegretario agli Interni, Nicola Molteni.

Durante un incontro svoltosi nei pressi dell’Arco di Traiano, era presente anche il segretario regionale della Lega Valentino Grant, ad introdurre la serata il candidato alla carica di consigliere comunale, Luigi Bocchino che ha invitato Molteni a rafforzare i presidi di polizia in città per costruire un argine agli episodi di violenza. Molto duro Valentino Grant che ha sottolineato come in città ormai non si viva più tranquilli e occorre che si faccia qualcosa per far cambiare la situazione.

Rosetta De Stasio, riprendendo le parole di Bocchino, ha chiesto con forza a Molteni di aumentare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio. Il Sottosegretario Molteni ha detto: “Noi siamo vicini alle amministrazioni locali e ai sindaci. Mettono a disposizione  dei comuni un fondo per la sicurezza urbana condivisa per la partecipazione di progetti. C’è massima disponibilità nei confronti dei sindaci per  operare in sinergia”.

Sulle elezioni del 3 e 4 ottobre, Molteni ha precisato: “Io sono per i sindaci donna, perché le donne sono capaci, attente e sensibili. E’ una alternativa ed è segno di democrazia. Grant ha fatto un ottimo lavoro.  Il centrodestra c’è. Si prosegue nel percorso di crescita e di radicamento della Lega in Campania. Noi siamo in continuità con quello fatto alle regionali”.

Sull’Osl e sulle polemiche degli ultimi giorni per il dissesto al Comune e sullo scontro tra la stessa Osl e l’amministrazione in merito alle mosse del primo cittadino sul dissesto,  il Sottosegretario, ammettendo di non conoscere bene la situazione, si è preso l’impegno di farsi carico di un approfondimento.