Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Ha mantenuto la porta inviolata per la decima volta in questa stagione. Altra serata super per Lorenzo Montipò, che ha commentato il 5-0 con il Trapani in mixed zone. Di seguito le sue dichiarazioni: 

Difesa – “Non posso che ringraziare i difensori che stanno facendo un lavoro fantastico. Stanno facendo di tutto per tenermi tranquillo, entrano tutti in campo con la mentalità giusta e si mettono a disposizione. Siamo un grande gruppo”. 

Retroscena – “Non ho visto la punizione di Viola, me la sono fatta raccontare da un raccattapalle. Il quinto gol, invece, l’ho visto bene. E’ stata una conclusione fantastica, ma Nicolas ci ha abituati a colpi del genere”. 

Clean sheet – “Non voglio che diventi un’abitudine, altrimenti si rischia di dare per scontate queste cose. Bisogna entrare in campo con il giusto piglio senza abbassare la guardia. La squadra si compatta quando non subisce gol, ne giova anche l’attacco”. 

Occasione Pettinari – “Non so se in quella circostanza abbia fatto meglio Pettinari o sono stato più bravo io, diciamo che possiamo suddividere colpe e meriti al 50% tra ciascuno dei due”. 

Mentalità – “La campagna acquisti ha cambiato la mentalità della squadra, a partire dall’allenatore. C’è ampia disponibilità del gruppo a seguire il mister, il problema sarà proseguire in questo cammino, non è facile mantenere questo passo. Il campionato è lungo, vietato pensare che sia finito”.