Tempo di lettura: < 1 minuto

Io mi occupo di Napoli, non posso essere il garante delle coalizioni al di fuori della città”.

Il virgolettato è di Gaetano Manfredi, candidato sindaco per l’ampia (23 sigle) alleanza di centrosinistra nel capoluogo partenopeo.
Il destinatario, invece, è il sindaco di Benevento Clemente Mastella. A riportare il tutto è il Corriere del Mezzogiorno che ha dato conto del primo incontro tra Manfredi e i rappresentanti delle varie anime della coalizione tenutosi ieri sera alla Stazione Marittima.
Il nodo politico è ormai noto a tutti: Mastella, in guerra a Benevento con il Pd e il M5S che non lo sosterranno, minaccia il ritiro dell’appoggio di ‘Noi Campani’ a Manfredi nella corsa per palazzo San Giacomo.
Vicenda che a quanto pare interessa poco al candidato sindaco di Napoli che, racconta il CorMezz, ha replicato all’ex Guardasigilli con un vero e proprio “siluro”.