Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – “Gli incontri del Comitato Cittadino di ‘Noi Campani’ continuano a definire i contorni del futuro percorso del nostro movimento”. Così in una nota Gianfranco Ucci e Paola Panella, rispettivamente segretario e presidente cittadino di “Noi Campani”, in merito all’ultimo meeting online. 

Siamo molto soddisfatti – aggiungono i vertici cittadini – per la sentita partecipazione e per la profonda condivisione di idee. Gli incontri andranno avanti con cadenza settimanale per poi raggiungere il nostro reale obiettivo: intraprendere, cioè, un costruttivo dialogo con la cittadinanza basato sull’informazione e sulla costante comunicazione”.

Il confronto nel corso dell’ultimo appuntamento è stato alimentato anche dal contributo offerto dal sindaco Clemente Mastella e dagli assessori Mario Pasquariello e Rossella Del Prete, il primo con deleghe alle Infrastrutture invece la seconda all’Istruzione e alla Cultura. Connesso anche il neo consigliere regionale Gino Abbate.

Grande attenzione rivolta al settore opere pubbliche con un preciso approfondimento sulle tante iniziative intraprese e portate a termine con capacità dalla attuale amministrazione: dalla questione Terminal bus alla riqualificazione del manto stradale, dalla sistemazione dei teatri alla pubblica illuminazione della città senza mai dimenticare le contrade e le loro necessità. “Insieme all’assessore Del Prete – ha spiegato Pasquarielloabbiamo lavorato senza sosta per permettere agli alunni di tornare a scuola in sicurezza”.

L’assessore Del Prete, ha, infatti parlato del tema scuola e delle tante difficoltà incontrate ma affrontate con determinazione e nella tutela della salute degli studenti e delle loro famiglie. Soluzioni che avevano permesso il rientro nei plessi cittadini. L’assessore ha inoltre ricordato il grande risultato raggiunto per la città con l’istituzione della Biblioteca e con la valorizzazione di Palazzo Paolo V. Ma anche tanti eventi come, per citarne solo alcuni, “Italia Langobardorum” e “Benevento Città che Legge”, iniziative programmate per sfruttare l’enorme patrimonio culturale di Benevento.
 
Non solo, il dialogo è stato stimolato dalla presenza dei presidenti di alcune delle commissioni del Comune di Benevento: nello specifico hanno partecipato Giuliana Saginario per la Mobilità, Patrizia Callaro per l’Istruzione e Mila Lombardi per il settore Cultura.

I tre presidenti hanno, dunque, presentato le attività frutto di una collaborazione proficua con gli assessorati di riferimento. “Una sinergia – hanno sottolineato i tre presidenti – fondamentale per la crescita della città”.

Conclusioni riservate al neo consigliere regionale Gino AbbateBenevento ha bisogno di ogni tipologia di iniziativa. Possiamo diventare una città modello per il resto della Campania. Bisogna puntare sull’innovazione per essere sempre più una Smart city. Il nostro sindaco Mastella rappresenta un brand vincente, dobbiamo essere noi capaci di cogliere questa opportunità”.