- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

Venerdì sera, Piazza Roma a Benevento è stata trasformata in un’arena di scoperta scientifica dove l’Università degli Studi del Sannio ha aperto le porte del sapere al pubblico di tutte le età durante la “Notte dei Ricercatori”. L’evento ha visto una partecipazione eccezionale di visitatori di tutte le età.

Sotto un cielo stellato, i cittadini di Benevento hanno avuto l’opportunità di immergersi nei mondi affascinanti della ricerca accademica attraverso 22 postazioni. Ciascuna di esse rappresentava un settore di studio all’avanguardia, offrendo dimostrazioni coinvolgenti e interattive per svelare il futuro delle scienze e della tecnologia.

I visitatori sono stati accolti da esperti in una vasta gamma di campi, tra cui bioscienze e geoscienze, fibre ottiche, intelligenza artificiale, attacchi informatici, smart city, case del futuro, soft skill, metamateriali, big data, realtà aumentata e molto altro. Negli stand allestiti è stato mostrato come la ricerca universitaria può migliorare la qualità della vita e plasmare il nostro futuro in modi sorprendenti.

La Notte dei Ricercatori è stata progettata per coinvolgere tutte le età, dai più piccoli ai più grandi. I giovani studenti sono stati entusiasti di partecipare a esperimenti e dimostrazioni che hanno reso la scienza divertente e accessibile. Gli scienziati dell’Università del Sannio hanno dimostrato una passione contagiosa nel condividere la loro conoscenza e ispirare le menti curiose di domani.

La serata è proseguita con gli esperimenti musicali a Palazzo De Simone, in cui gli studenti dell’Università del Sannio hanno collaborato con la Band UNISANNIO, composta da professori, per un momento di musica e divertimento.

“Anche quest’anno la Notte dei Ricercatori – ha dichiarato il Rettore Gerardo Canfora – è stata un’opportunità straordinaria per la nostra università di condividere la passione per la ricerca e l’innovazione con la comunità di Benevento. Siamo orgogliosi di essere al centro di una serata che celebra il potere della conoscenza e il suo impatto sul nostro mondo. Continueremo a promuovere la ricerca e l’educazione come strumenti per un futuro migliore”.

L’Università degli Studi del Sannio ringrazia tutti i partecipanti, gli studenti, gli scienziati, e la comunità di Benevento per aver reso questa Notte dei Ricercatori un evento straordinario. L’entusiasmo dimostrato da tutti i presenti dimostra il valore dell’educazione e dell’innovazione nella nostra società.