Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – L’A.O.R.N. “San Pio” di Benevento, guidata dal Direttore Generale Dott. Mario Nicola Vittorio Ferrante, ha organizzato per il prossimo venerdì 6 marzo, alle ore 17.00, presso la Sala Convegni “Santa Maria delle Grazie”, un convegno sul tema “Nutrizione e Nutraceutica in Prevenzione e Terapia delle Patologie”, col patrocinio del Comune della Città, della Provincia e dell’Ordine dei Medici di Benevento.

I lavori saranno presieduti dal Direttore Generale Ferrante e, dopo  i saluti istituzionali  del Sindaco, On. Clemente Mastella, del Presidente della Provincia, Dott. Antonio Di Maria, e del Presidente dell’Ordine dei Medici,  Dott. Giovanni Ianniello, saranno introdotti dal Dott. Luigi Coppola, Dirigente Medico dell’IPASD Nutrizione e Dietetica dell’A.O. “San Pio”, mentre le conclusioni saranno del Prof. Ettore Novellino, Docente di Chimica Farmaceutica dell’Università “Federico II” di Napoli.

Nel corso dell’evento saranno riportati i risultati dei più recenti lavori scientifici riguardanti le sostanze nutraceutiche contenute nei cibi e negli integratori alimentari, in riferimento alla loro potenzialità di intervento in termini di prevenzione primaria delle patologie o di concorrere alla terapia integrata delle malattie  già conclamate.

L’occasione sarà propizia per presentare il Servizio “L’Ospedale (che) ti Nutre”, prima esperienza  ad essere avviata su tutto il territorio nazionale, che consentirà ad alcuni selezionati pazienti di avere gratuitamente all’atto delle dimissioni, oltre che il piano terapeutico farmacologico, anche quello nutrizionale personalizzato.

Tale innovativo ed esclusivo progetto di umanizzazione del rapporto ospedale-paziente è stato possibile grazie alla sensibilità del Manager Ferrante e dell’intuizione del Dott. Luigi Coppola, al quale è stato affidato il coordinamento delle attività.

L’Ospedale (che) ti Nutre” sarà anche una opportunità per rafforzare la filiera agro-alimentare della provincia di Benevento, in quanto i piani nutrizionali saranno elaborati privilegiando le sostanze nutraceutiche delle colture tipiche locali del Sannio (dall’olio extravergine di oliva, alla mela annurca, dal broccolo fortorino, al carciofo pietrelcinese, alla farina di saragolla, alla patata interrata del Taburno, al resveratrolo dei vitigni caudini e telesini ecc.).