- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma di Rosa Razzano e Giovanni Cacciano, Presidente e Segretario del PD Sannio.

Ci uniamo alle parole chiare e puntuali della Presidente del Consiglio comunale di Cervinara Maria Bianco.
Esprimiamo condivisione e convinto sostegno alla lettera da Lei scritta, nella quale chiede di condannare e combattere fermamente, di non tollerare in alcun modo, anche e soprattutto nei luoghi di massima espressione democratica, tra i quali i consigli comunali, l’utilizzo di un linguaggio feroce, violento e misogino, in questo caso indirizzato nei confronti della sindaca Caterina Lengua durante lo svolgimento dei lavori consiliari.
Denunciamo questi episodi rispetto ai quali chiediamo a tutti e a ciascuno di contrastarli.
Che sia da esempio per una battaglia contro l’omertà al fine di rieducare uomini che pensano ancora di intimidire una donna attraverso la violenza verbale.
Che sia essa un’insegnante, una casalinga o una sindaca, non è rilevante. L’importante è il quotidiano contrasto, in ogni luogo, di questi modi e costumi da trogloditi affinché tutti agiscano, in concreto, per cambiare davvero le cose”.

Leggi anche

Offese sessiste a Caterina Lengua, la solidarietà del PD