Tempo di lettura: 4 minuti

Continua a fari spenti la programmazione della nuova stagione da parte dell’Energa Olimpia Volley San Salvatore Telesino. Lo dicevamo anche nei giorni scorsi, l’ossatura principale della squadra che nello scorso campionato si era dimostrata prima rivelazione e vera e propria forza del torneo, resterà in piedi. Immutata la cabina di regia ed il palleggio, dunque, con le riconferme delle atlete Martina Del Vaglio e Cristiana Pellegrino che indosseranno nuovamente la casacca della formazione telesina. Riconfermano che vanno a sommarsi a quelle dei giorni scorsi di Sanguigni, Biscardi, Lamparelli così come avvenuto con l’intero staff tecnico.

Cristiana e Martina, siete tra le riconfermate della prossima stagione. Il nuovo campionato riparte dunque da due certezze al palleggio. Che cosa vi aspettate?

– “Mi aspetto di lavorare come lo scorso anno, di formare un  bel gruppo affiatato e di poter disputare un ottimo campionato”, ha chiosato la Del Vaglio. Le fa eco la Pellegrino: “sinceramente mi aspetto di poter essere al meglio della forma visti alcuni problemi alla mano che mi hanno condizionato e non poco. Spero di poter essere al 100% e di ritrovare la stessa armonia.

Causa Covid, la scorsa stagione non è terminata come tutti si aspettavano. Dite la verità, che annata avete vissuto?

– “Purtroppo lo scorso anno per colpa della pandemia la stagione non si è chiusa nel migliore dei modi – risponde Pellegrino – ma comunque è stata una bellissima annata, ricca di soddisfazioni e vittorie”. “Si – rincara la Del Vaglio – il torneo si è concluso forse, nel nostro momento migliore. Eravamo diventati un unico meccanismo che andava avanti lo stesso obiettivo, stavamo lavorando tanto e i risultati si vedevano. Chissà, cosa avremmo potuto ancora fare”.

Lo zoccolo duro dell’Olimpia è rimasto e sarà protagonista anche del prossimo campionato. Che annata sarà? Quali obiettivi vi ponete?

–  “Quest’anno – dice Del Vaglio – mi aspetto un campionato sulla falsariga di quello che si è concluso con tanto impegno e sacrificio per cercare di essere una squadra competitiva ai vertici della classifica”. “Sicuramente nella prossima stagione – aggiunge Pellegrino – continueremo a lavorare tanto e bene per raggiungere gli obiettivi prefissati”.

Diversi e mirati i nuovi arrivi e in alcuni ruoli chiave. Sarà importante riformare un gran gruppo. Cosa significa indossare la casacca dell’Olimpia?

– “Sicuramente – risponde Cristiana – riusciremo a formare un gruppo come quello dello scorso anno. Per me questo è il quinto che vivo nell’Olimpia ed è un po’ come se fosse la mia seconda famiglia”. “Quest’anno essendo il secondo anno per me in questa società – aggiunge Martina – indossare la maglia dell’Olimpia è molto importante, la considero un’ottima società con degli obiettivi vincenti e oramai siamo tutti una grande famiglia. Con le nuove ragazze sono sicura che riusciremo a costruire un gruppo solido, io credo molto nella forza del gruppo, è quella che fa la differenza, perché se insieme guidiamo verso un unico obiettivo riusciremo a completarci dentro e fuori dal campo”.

A livello tecnico e tattico nello scorso anno è stato fatto un lavoro eccezionale. Ritroverete lo staff con mister Eliseo e il prof. Della Volpe. Si riparte dunque da dove tutto si era fermato?

“L’anno scorso – dice Martina – con Francesco e Paolo abbiamo fatto un ottimo lavoro, abbiamo cercato di migliorare da qualsiasi punto di vista, ho seguito il loro programma di lavoro e i risulti c’erano, spero di poter continuare da lì. Per me avere loro in squadra è un’arma in più. “Certo – conclude Cristiana – lo staff tecnico e sicuramente preparatissimo e quindi ci prepareranno nel migliore dei modi”.

Che promessa vorreste fare ai tifosi dell’Olimpia?

– “Ai tifosi dell’Olimpia – conclude Martina – prometto tutto il mio impegno affinché si possano disputare delle ottime partite e di condurre un campionato avvincente”. “I tifosi – dice infine Cristiana – ci hanno sempre dimostrato tanto affetto e calore e spero che anche quest’anno potranno sostenerci”.

Felice della riconferma anche coach Francesco Eliseo: “Sono molto contento – dice – della riconferma delle palleggiatrici con le quali c’è stata una grossa intesa tecnica sin dall’inizio. Poter continuare il lavoro a San Salvatore, partendo dal punto fisso del palleggio, è fondamentale per continuare il discorso tecnico-tattico sul quale abbiamo lavorato molto la scorsa stagione. Mi aspetto molto da Martina e da Cristiana e sono certo che sapranno ripagare le mie aspettative”.