- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nel caso in cui si dovesse verificare un aumento dei contagi nel Sannio, tale da rendere necessario l’utilizzo di altre strutture, resta in campo l’ipotesi di riapertura degli ospedali di Cerreto Sannita e San Bartolomeo in Galdo.

Ciò è quanto emerso da una riunione tenutasi in mattinata nella Prefettura di Benevento. 

Ovviamente, sulla possibile riapertura degli Ospedali di Cerreto Sannita e San Bartolomeo in Galdo saranno la Regione Campania e l’Asl a decidere, in quanto unici enti titolati a prendere provvedimenti in merito ad eventuali aperture di strutture ospedaliere.