Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – E’ un buon punto per il Venezia in chiave salvezza, anche se gli uomini di Dionisi hanno sognato il colpaccio al Vigorito. Le pagelle dei lagunari.

Lezzerini 6: Attento sull’azione di Tello e sulla conclusione dalla distanza di Maggio al 36’ della prima frazione, Sau lo batte senza pietà.

Lakicevic 6: Ha il compito di contenere Improta, mansione non semplice a cui adempie con risultati positivi. Sfiora l’assist per Monachello a metà ripresa con un gran cross.

Modolo 5,5: Nel primo tempo commette un grave errore quando si perde l’inserimento di Tello aprendogli la strada del possibile vantaggio. Abile nel gioco aereo, si fa valere e chiude bene su Di Serio a pochi minuti dalla fine.

Ceccaroni 5: Sau lo beffa di testa con tempismo annullando le ampie distanze in termini di altezza.

Marino 6: Se la vede con Maggio e Insigne, tutto sommato senza sfigurare. Ha compiti difensivi, non lo si vede mai al cross. (42’st Riccardi: s.v.)

Lollo 6: A tratti falloso ma il suo lavoro è essenziale per la combattività del Venezia (22’st Vacca 5,5: Poco più di venti minuti senza strafare).

Fiordilino 5,5: Mette ordine a centrocampo facendo quel che può contro avversari dalle caratteristiche fisiche notevoli.

Maleh 5,5: Mezzala sinistra nel 4-3-1-2 di Dionisi, poco incisivo in fase di inserimento.  (1’st Caligara 6: fisico imponente, bravo nel conquistare e gestire palla nonostante la pressione giallorossa)

Capello 5,5: Va vicino al vantaggio al 26’ e al 35’ della prima frazione. Nel primo caso è bravo Maggio a chiuderlo, nel secondo sbaglia lui la conclusione. Trova il gol a 7 dalla fine ma viene pescato in offside.

Montalto 6,5: Pesca il jolly all’ottavo della ripresa con un sinistro imparabile che vale l’uno a zero. Aveva avuto un’altra grande chance a inizio gara. (12’st Monachello 6: Sfiora il gol del 2-1 di testa su assist di Lakicevic)

Longo 5,5: Pesa il gol fallito al quarto d’ora, quando Montipò lo ipnotizza negandogli la gioia personale. Per il resto gara abbastanza anonima. (22’st Firenze 5,5: poco tempo per incidere, non si segnalano azioni pericolose)

LE PAGELLE DEL BENEVENTO