Tempo di lettura: < 1 minuto

La storia si ripete. Il Cagliari è nuovamente alle prese con il dilemma Marko Pajac e proprio come l’anno scorso sta cercando di inserire il croato in una trattativa con una squadra di serie B. La passata stagione fu il Benevento a tenere a battesimo il classe 1993 nella sua prima esperienza italiana, decidendo di ingaggiarlo per favorire l’approdo nel Sannio del portiere Cragno. Ottenuta la promozione, esterno ed estremo difensore hanno fatto ritorno alle dipendenze di Rastelli ma se il numero uno è certo di rimanervi lo stesso non può dirsi di Pajac. Il Cagliari starebbe infatti cercando di farlo rientrare nell’affare Colombatto con il Parma. Proprio per questo motivo l’ex Trapani non sarebbe ancora approdato alla società ducale, fresca di promozione in serie B. Il presidente Giulini, insomma, appare intenzionato a ripetere la stessa operazione della scorsa estate, spedendo il croato in prestito con la speranza di ritrovare in futuro un calciatore pronto per la massima serie.