Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Il Rotary Club e l’Inner Wheel Club di Benevento insieme alla Consulta delle Donne del Comune di Benevento, esprimono grande rammarico per l’atto vandalico ai danni della cassetta delle lettere posta vicino alla panchina rossa, situata in via Raffaele De Caro e inaugurata lo scorso 29 novembre.

Il simbolo contro la violenza sulle donne è stato oggetto di un’azione meschina che rappresenta un’offesa gravissima alla memoria delle donne vittime della discriminazione di genere e a tutte quelle che ogni giorno lottano per la parità.

“Sarà nostra cura ripristinare al più presto la cassetta, che serve per raccogliere lettere di testimonianza su eventuali atti di violenza, in modo da mantenere sempre vivo il nostro progetto” ha dichiarato la presidente dell’Inner Wheel Club Filomena Cotroneo Pacelli.

La presidente della Consulta delle Donne Sara Furno ha commentato: “Silenzio e indifferenza sono pericolosi alleati della violenza: sentiamo il dovere morale di contribuire a smuovere le coscienze in favore di un cultura della parità di genere e come Consulta continueremo a lavorare senza sosta”.

Il presidente del Rotary Club Luigi Marino anche egli rammaricato dal gesto sconsiderato è intervenuto sulla vicenda: “Esprimo un duro giudizio nei confronti di coloro i quali si sono resi colpevoli di tale gesto, ribadendo che la nostra città necessita ancor di più di simboli tali da scuotere le coscienze”. 

Cogliamo l’occasione per chiedere la collaborazione di tutti a non minimizzare gesti come questo, ma a prendere posizione manifestando apertamente il proprio sdegno.