Tempo di lettura: 2 minuti
“Dal cosiddetto ‘Fondone’, misura che dispone  risorse aggiuntive a quelle già previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, arrivano fondi anche per l’IPM di Airola. Si tratta di 13 milioni di euro che consentiranno di realizzare l’opera di recupero e di efficientamento energetico della struttura. Risorse che vanno ad aggiungersi ai 400mila euro già previsti per il recupero della facciata” ad annunciarlo il deputato M5S Pasquale Maglione in una nota.
 
“Proprio nella mattinata di ieri – prosegue il deputato – nel ricevere rassicurazioni dagli uffici del Provveditorato in merito alla durata dell’iter burocratico per i lavori che interesseranno la facciata, ho ricevuto contestualmente la conferma di questo finanziamento aggiuntivo di 13 milioni di euro,  che verrà gestito da un team di tecnici creato ad hoc, allo scopo di garantire la spesa dell’investimento entro il 2024. Per questo motivo, ringrazio la direttrice, Marianna Adanti, e tutta la struttura penitenziaria regionale e nazionale per l’attenzione e l’impegno dimostrati verso la struttura ospitata nella nostra cittadina. Il Palazzo ducale di Airola oltre a ospitare un presidio rieducativo fondamentale per il nostro ordinamento è anche un simbolo identitario della cittadina. Una testimonianza dal valore storico e artistico,  per noi tutti, di valore ineguagliabile”, conclude Maglione.