Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del Partito Democratico che annuncia l’appoggio al candidato sindaco Perifano.

Negli ultimi mesi, gli organi di informazione sono stati interessati dal racconto delle divisioni del primo partito del Sannio, ad un tempo primo sostenitore del Presidente Vincenzo De Luca nei cinque anni del precedente mandato così come nelle elezioni regionali dello scorso settembre.

La rappresentazione fornita non coglie questi elementi né evidenzia il dato politico di fondo della vicenda locale: la volontà di costruire un’ampia Coalizione con il M5S e numerose, qualificate espressioni dell’associazionismo civico, alternativa all’Amministrazione uscente.

Questo è il motivo politico di una divisione che non ha alcuna connotazione di natura personale.

Le alleanze politiche e programmatiche e la scelta della guida della Coalizione sono questioni politiche profonde e dirimenti sulle quali è giusto confrontarsi e, se necessario, misurarsi all’interno degli organismi di partito, nell’interesse esclusivo delle comunità che ci si propone di rappresentare e governare.

Coerentemente all’opinione largamente maggioritaria del partito, i Democratici hanno concorso a costruire quel «campo largo e plurale» come era ed è negli auspici e nelle sollecitazioni dei due ultimi Segretari Nazionali, Zingaretti e Letta.

Hanno altresì contribuito, attraverso tavoli programmatici, a dare gambe forti alla Coalizione e, soprattutto, un’idea di futuro sulla quale chiamare a raccolta le energie migliori della nostra Città.

Infine, la scelta del Sindaco, frutto di una unanime condivisione, nella consapevolezza di aver offerto a Benevento una personalità di alto profilo per competenza, professionalità, serietà, passione civile: l’avv. Lugi Diego Perifano.

Intorno a questa candidatura chiamiamo, pertanto, a raccolta tutti gli uomini liberi ed i democratici, con o senza tessera, militanti o anche solo simpatizzanti.

In tal senso, scevri da ogni pregiudizio, abbiamo interloquito, anche e ancor più nelle ultime settimane, con importanti rappresentanti del Partito Democratico di Benevento che da qualche tempo hanno compiuto scelte diverse.

Non abbiamo chiesto né chiediamo unanimità o falso unanimismo ma, nel reciproco rispetto politico, offriamo unità vera, a partire dalle dinamiche partitiche, in funzione di una seria e concreta Alternativa che persegua, con l’impegno di tutti, il riscatto di Benevento finalmente libera dal provincialismo e dai falsi demiurghi.

La lista dei democratici sarà aperta a tutti, senza distinzioni, nella giusta e dovuta rappresentanza di ogni sensibilità o area, con l’unica, ovvia discriminante dell’adesione a un progetto politico che è radicalmente alternativo all’esperienza amministrativa che, finalmente, sta per concludersi.

Il Partito Democratico è patrimonio di tutti coloro abbiano a cuore l’interesse della città di Benevento e del Sannio, al fianco delle istituzioni regionali e del governo del Paese”.