Tempo di lettura: < 1 minuto

San Nazzaro (Bn) – Il sindaco di San Nazzaro, Giovanni Tommaso Manganiello, con una nota inviata anche alla Prefettura di Benevento e ai Carabinieri di San Giorgio del Sannio, ha diffidato l’Alto Calore ad intervenire al fine di riparare “una evidente ed annosa perdita sulla rete idrica in Via Belvedere e Via Concilio”.

L’esistenza della perdita, scrive la fascia tricolore, è già stata accertata dagli operatori della società di corso Europa. “Si tratta – dichiara allora Manganiellodi un intervento non più procrastinabile”.

Si richiamano inoltre – prosegue la nota –  le eventuali responsabilità derivanti per la sicurezza delle persone e dei danni ai fabbricati adiacenti che possono derivare dalle summenzionate perdite”.

Data la mancanza di introiti derivante dai canoni di fognatura e depurazione, che l’Alto Calore spa, trattiene indebitamente, non riversandoli nelle casse di Questo Ente, – prosegue il sindaco – non riusciamo a far fronte, seppur non di nostra competenza, a quegli interventi urgenti dettati da leale collaborazione”.

“In ultimo – conclude Manganiello –  si evidenzia una incapacità continuativa di fornire una adeguata e preventiva informazione alla cittadinanza sullo stato delle cose pertinenti alle vostre mansioni”.