“Come foglie in volo”, la raccolta di poesie di D’Onofrio presentata a Cerreto

Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – La scrittura come balsamo di dolori e fragilità. Gaetano D’Onofrio presenterà la raccolta di poesie “Come foglie in volo”, in quel di Cerreto Sannita (Bn), il tredici di febbraio, alle ore 18,00, presso il Centro di Riabilitazione De Nicola. La presentazione rientra nel quadro di un progetto ben più ampio: “Oltre”, nato un anno fa  nell’intento di valorizzare le abilità e cancellare le differenze. Promosso dalla dott.ssa Gemma De Nicola ed organizzato e coordinato dalla dott.ssa Rosetta Di Cerbo il progetto già lo scorso anno è partito con la pittura  e si è concretizzato con la splendida mostra del maestro Salvatore Fiore da Castelpagano, che ha allietato la Pasqua 2018 con la sua arte. In rete con la casa editrice 2000diciassette, quest’anno, si è voluto dare spazio alla scrittura, poiché le arti custodiscono i segreti della felicità. In una nota del presidente dell’Associazione Parkinson del Sannio, Ivan Molinaro, dedicata al poeta sannita si legge: “Lui sa che deve dare voce ai suoi sentimenti, alle sue emozioni, ai suoi sogni e che essi possano risplendere intorno a sé. Lui sa che deve e può esprimersi a nome di una collettività variegata. Lui sa di essere una risorsa sociale, attraverso la poesia e le emozioni”.

Dallo stile personale e vibrante, il libello, ribadisce in maniera forte l’importanza della famiglia, come caldo ed accogliente nido d’amore, in cui depositare ansie e angosce, in un tempo non sempre benevolo dove i sentimenti risultano perennemente in bilico tra gioia e tristezza, fra la magia dell’istante e le lacrime che il tempo non sa asciugare. La raccolta, edita dalla casa editrice 2000diciassette, operante sul territorio telesino e sempre attenta alle esigenze sociali, umane e letterarie, è stata patrocinata dal Comune di Puglianello, in nome del (f.f.) Sindaco Francesco Rubano, che in una nota descrive la poesia di D’Onofrio: La poesia di Gaetano D’Onofrio diviene un luogo fertile, come il suo paese: Puglianello, di cui decanta lo spettacolo urbano, ma anche gli uomini che lo rappresentano, come il compianto sindaco, scomparso da poco: Tonino Bartone, a cui il poeta dedica l’incipit della raccolta …

Interverranno alla presentazione:

  • Angela Parente, Moderatrice, giornalista presso Il Sannio Quotidiano;
  • Gemma De Nicola, Direttore Sanitario Centro De Nicola;
  • Francesco Rubano, sindaco di Puglianello (bn);
  •  Don Mimmo Battaglia, Vescovo delle Diocesi di Telese e Sant’Agata de’ Goti;
  • Ivan Molinaro, Presidente Associazione Parkinson Sannio;
  •  Rosetta Di Cerbo, fisioterapista Centro De Nicola;
  • Maria Pia Selvaggio, direttore editoriale edizioni 2000diciassette.