Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – “Con la quasi certezza del rinvio delle elezioni amministrative in autunno, abbiamo più tempo per realizzare un nuovo progetto politico in quelle comunità chiamate al voto a partire da Benevento”. A dichiararlo è Mario Moccia, storico dirigente del Psi ed oggi membro del coordinamento provinciale a Benevento del partito. 

“C’è una reale necessità – dice Moccia – di costruire una ampia area socialista. Una piattaforma che va, appunto, dai noi socialisti, ai riformisti, progressisti, centristi, democristiani e repubblicani, includendo anche quella parte di società civile, associazioni e comitati, che sono la vera essenza. Una sorta di patto federativo che ha come obbiettivo quello di riunire le diverse sensibilità socialiste e non. Un percorso che ci porterà compatti alle elezioni amministrative con idee e proposte che proporremo alla coalizione. Abbiamo l’ambizione di voler mettere insieme tutta quell’area stanca di vedere i propri ideali sparsi in mille rivoli senza approdare a nulla”.

“Dobbiamo essere presenti alle prossime amministrative insieme a chi è voglioso di dare un concreto contributo al progetto. Le altre avventure, gli altri percorsi esplorativi, stanno giungendo mestamente al capolinea. I socialisti, invece, sono ancora  pronti ad accettare le nuove sfide”, conclude Moccia.