Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Da qualche settimana non vediamo più il suo nome scritto nella distinta del Montesarchio. Stiamo parlando di Pasquale Polvere che con il cambio di guida tecnica e l’arrivo in panchina di Salvio Casale ha visto poco il campo. A dicembre dello scorso anno Polvere lascia Vitulano e si accasa nel club del patron Mataluni che ha puntato forte sul ragazzo venendo ripagato con il salto di categoria in Promozione attraverso i play off. Le scelte tecniche vanno sempre rispettate ma dopo la gestione Riccio, l’attaccante il campo l’ha trovato sempre di meno. Insomma un feeling mai sbocciato con l’allenatore di Cervinara. E il poco spazio ha convinto l’attaccante a prendere un’altra strada. Con il sopraggiungere del mercato dicembrino, potrebbero aprirsi varie piste e il bomber ha già comunicato alla società caudina la voglia di cambiare aria. Dopo il trionfo della passata stagione con Polvere che è stato l’uomo chiave per la Promozione, l’attaccante a malincuore lascerà il club del presidente Tommaso D’Ambrosio (si vocifera inoltre di un approdo di Claudio Tranfa alla corte di Casale). Per quanto riguarda il suo futuro, il giocatore sta valutando accuratamente tutte le proposte ricevute fin’ora ma per adesso non ancora ha deciso la sua prossima meta.La sessione invernale di calciomercato di questa stagione ha un solo diktat: tutti pazzi per Polvere.

L’attaccante, infatti, vanta parecchi estimatori. Tanti i club che lo hanno contattato e che stanno provando a strappare un accordo. I rumors raccontano dell’interessamento di un paio di compagini di Prima categoria, girone sannita-casertano, e anche in Seconda Categoria. Castelpoto, PietrelcinaAmorosi avrebbe chiesto lumi, pronte a duellare per aggiungere ai rispettivi organici un attaccante del calibro di Polvere. La lista delle pretendenti, tuttavia, sarebbe ben più lunga. Sarebbero arrivate offerte anche dal girone avellinese con una compagine (attualmente capolista) che vorrebbe ulteriormente rinforzare il reparto offensivo con il botto che sposterebbe gli equilibri nel girone. In Irpinia infatti la Savignanese e la capolista Paternopoli stanno cercando di assicurarsi un attaccante a tutti i costi e il nome dell’atleta cautanese sarebbe in cima alla lista dei desideri. L’ultima suggestione arriva infine da Tocco Caudio, anche il Gianni Loia avrebbe nutrito interesse verso l’attaccante. Insomma i club più importanti dilettantistici sono alla finestra. Grande passione per il calcio e un sinistro potente, unito al fiuto del gol e a una grinta agonistica come pochi, ne fanno un obiettivo appetibile per molti. La voglia di riscatto, unita a quella di segnare, potrebbero essere frecce importanti da scoccare nella seconda parte di stagione.