Tempo di lettura: 3 minuti

Ponte (Bn) – Una vittoria netta e convincente. Il Ponte Club 98 rifila un secco 3-0 al Teano e dimostra di essere ancora vivo per la lotta salvezza. La partita però poteva essere di tutt’altro tono se l’esterno del Teano, Demlo, dopo appena un minuto avesse insaccato da pochi passi dopo una dormita difensiva dei giallorossi. Passata la paura il Ponte ha iniziato a macinare gioco in un primo tempo scoppiettante tra due compagini vogliose di portare a casa il risultato. 

Al 9′ minuto rete annullata per fuorigioco a Fusco che dopo tre minuti va vicinissimo al vantaggio con un bel colpo di testa su cross dalla destra di Del Priore, ma Palmiero compie un miracolo deviando il pallone in angolo. miracolo del portiere che devia in angolo. Sul calcio d’angolo conseguente, colpo di testa di poco alto di Zotti. I casertani rispondono prima con un calcio di punizione di poco alto e poi tra il 28′ e il 30′ con una doppia occasione capitata prima sui piedi di Dragone e poi di Mele. In entrambi in casi sono splendide le risposte di Del Ciampo che mantiene il punteggio sullo 0-0. Il match si blocca poco dopo: ripartenza fulminea del Ponte, palla che giunge in area sui piedi di La Porta che viene steso dopo un bel numero col tacco, l’arbitro non esita: è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Inglese che fa secco Palmiero, 1-0.

Il primo tempo si chiude con un’occasione su azione d’angolo per il Teano e nessun minuto di recupero.

Nella ripresa si aspetta la reazione del Teano ma dopo 5 minuti il Ponte raddoppia. Calcio di punizione della sinistra, stacco di testa di Zotti, respinge Palmiero e come un falco sul pallone si avventa La Porta che da sotto misura insacca il raddoppio. Il raddoppio spegne il Teano e dà ancora più verve al Ponte che sfiora il tris in contropiede con Napolitano, sinistro a giro alto. Terza rete che arriva al minuto 28 con Fusco: il numero 9 giallorosso scatta sul filo del fuorigioco e a tu per tu con Palmiero è freddo e con il piatto destro chiude la partita. 

Il Teano cerca il gol della bandiera ancora con Dragone di testa ma Del Ciampo è attento. Al triplice fischio esulta tutto il pubblico dell’Ocone, una vittoria per la classifica e per il morale. Il Teano invece torna ancora una volta dal Sannio con le ossa rotte. Nel prossimo turno per i casertani c’è la Maddalonese mentre per il Ponte trasferta a Cardito. 

Tabellino: 

Ponte Club 98 – Teano 3-0 

Reti: 33′ Inglese, 50′ La Porta, 73′ Fusco 

Ponte Club 98: Del Ciampo, Panaggio, Del Priore, Nespoli, Zotti L., Mortaruolo, Assantse, La Porta, Fusco, Inglese, Napolitano. A disp: Molinaro, Sene, Santamaria, Russo F., Russo L., Ceesay, Zotti M., Rafdi. All: Piccoli

Teano: Palmiero, De Ruosi, Di Landa, Moromese, Supino, Mancini, Demlo, Castiglione, Conde, Dragone, Mele. A disp: Spagnuolo, Lancillotti, Rotondo, Sangiovanni, Maioriello, De Vivo, Pitocchi, Mottola, De Giglio. All. Vastano

Arbitro: Carmine Villani di Torre del Greco

Assistenti: Raffaele Capasso di Frattamaggiore e Crescenzo Diana di Caserta