Tempo di lettura: 2 minuti

Puglianello (Bn) – Procedono spediti i vari step per arrivare alle progettazioni definitiva ed esecutiva del Ponte sul Volturno e per la messa in sicurezza dell’area, come da protocollo di intesa siglato nel 2018 a Puglianello. Un’opera importantissima e centrale, che richiede tempo, idee progettuali e fondi ma per la quale i sindaci di Puglianello e Ruviano, Francesco Maria Rubano e Roberto Cusano, non si arrendono. “Dal giorno dell’accordo – spiegano le due fasce tricolori – siamo stati sempre operativi e concreti nonostante le annose difficoltà presenti nel sistema delle Autonomie locali. A fine anno gli uffici competenti hanno affidato al geometra Mario Franco l’incarico professionale per il rilievo topografico delle aree interessate e allo studio geologico del dottor Vincenzo Del Genio l’incarico per effettuare le perizie idrogeologiche. Lo scorso 15 giugno, invece, un altro passo avanti è stato fatto per giungere al finale che avevano immaginato e che ci siamo prefissati”. Il riferimento e alla Determina del Comune di Ruviano, che nei giorni scorsi ha affidato allo Studio Tecnico Rosiello, società di Ingegneria di Benevento, il servizio per le attività accessorie di supporto alla redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica della strada di collegamento “svincolo esistente Puglianello sulla SS 372 Telesina Viadotto sul Volturno SS 87 Sannitica”. “Ora ci attiveremo – dichiarano i sindaci dei comuni di Puglianello e Ruviano, Francesco Maria Rubano e Roberto Cusano – per arricchire l’iter progettuale in modo da sensibilizzare ulteriormente Regione Campania e Governo per l’approvazione di un’opera necessaria allo sviluppo di due province, quelle di Benevento e Caserta, e delle aree interne della Campania, oltre che strategica, soprattutto in vista dell’avvio dei lavori per il raddoppio della Telesina”.