- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

La classica occasione che potrebbe crearsi con una serie di incroci tali da poter mettere una tessera importante nel Benevento della prossima stagione, con lo sguardo che punta deciso alle formazioni di Serie B a caccia di malcontenti o voglie di cambiare aria.

Certo le condizioni devono essere tante, siamo appena ai saluti per le vacanze estive ma il mercato non si ferma mai, anche nei ruoli dove la formazione giallorossa sembra coperta e abbondante.

Ma, come detto, se di occasione si tratta, allora va tenuta in considerazione e questa risponde al nome di Pigliacelli, portiere del Palermo, che pare in uscita dai rosanero dopo che il vento sembra spingere per un Desplanches titolare sotto la gestione di Dionisi. Estremo difensore che ha colto l’attenzione del club di Vigorito che pare alquanto interessato all’estremo difensore. Fase di sondaggi, chiacchiere e informazioni preliminari ma l’amo sembrerebbe essere stato gettato.

Il portiere 30enne, a scadenza il prossimo anno anche se esiste l’opzione per il prolungamento, potrebbe partire e i siciliani potrebbero monetizzare non portandolo a scadenza. Questo potrebbe contribuire anche ad abbassare le pretese del club siciliano, col cartellino che oscilla attorno agli 800mila euro per l’estremo difensore dal curriculum pesante e dalla grande esperienza.

Strano pensare che il Benevento possa lanciarsi su un estremo difensore considerando che in rosa ce ne sono tre, Paleari, Manfredini e il giovanissimo Nunziante, e uno di ritorno, Esposito dal Campobasso, eppure potrebbero esserci le condizioni. 

Esposito potrebbe essere pronto per la sua chance, Nunziante verso altri lidi per farsi le ossa, Manfredini in scadenza con discussione i rinnovo in atto, a questo punto. Pigliacelli, che non ha accettato il ruolo di secondo, scenderebbe in C per giocare titolare e questo, ovviamente, a discapito di Paleari che mercato ne ha ancora.

L’arrivo di Dionisi e De Sanctis a Palermo ha scombussolato i piani di Piglicelli e del suo entourage che ha in agenda un incontro per decidere il suo futuro, col Benevento alla finestra e pronto a chiudere con un portiere di grande affidamento e dall’esperienza comprovata.