Tempo di lettura: 2 minuti
E’ andato ad Alfredo Pirone, 19enne violoncellista,  la seconda edizione del “Premio all’Eccellenza Carlotta Nobile‘.
Anche un assegno di mille euro è stato consegnato al giovane musicista sannita da parte della mamma di Carlotta, Adelina Lepore, presente al teatro San Vittorino assieme al marito Vittorio e agli zii Nicola Nobile Mattei e Floriana Maturi.
Proprio la madre della violinista sannita, scomparsa prematuramente nel 2013, quando aveva soli 24 anni, ha voluto ricordare l’impegno della famiglia Nobile, portato avanti con l’Associazione intitolata a Carlotta, volto a seguire le tracce lasciate dalla figlia prematuramente scomparsa, tracce che continuano la direttrice della musica, dell’arte e della letteratura.
Alla cerimonia di consegna della borsa di studio ha presenziato anche il direttore del Conservatorio, Giuseppe Ilario.
Spazio, poi, al concerto di Alfredo Pirone, accompagnato dalla pianista Francesca Bandiera.
E’ un premio carico di valori – ha sottolineato Adelina Lepore.  Abbiamo voluto valorizzare il talento in ambito musicale, scoprendolo e “riconoscendolo” all’interno dell’Istituzione Accademica beneventana, deputata alla crescita ed allo sviluppo del  professionista.”
Alfredo Pirone,  – ha aggiunto – proprio come Luciana Canonico lo scorso anno, è un ragazzo di grande sensibilità, “forgiato” da studi severi ed impegnato con entusiastica produttività nella formazione e costruzione della sua personalità artistica; esempi da seguire, giovani che plasmano sé stessi con intelligenza e cuore, proprio come ha fatto nella sua breve vita Carlotta
Carlotta non l’ho mai conosciuta – ha commentato il giovane vincitore – e ricevere questo premio è stata un’emozione unica . Di Carlotta mi hanno parlato come di una grande musicista ma sopratutto di una persona splendida. Una personalità importante che ha lasciato un segno evidente. Sono assolutamente fiero di questo riconoscimento“.