Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Il Questore di Benevento,  Giuseppe Bellassai è intervenuto questa mattina a Napoli nella sede del Consiglio Regionale della Campania, sala Caduti di Nassiriya, in occasione della conferenza stampa di presentazione della terza edizione della “Telesia Half Marathon” e della prima edizione della “Telesia Pink Race”, camminata non competitiva di 3 km a sostegno della ricerca contro le malattie della mammella.

Nel suo intervento il Questore di Benevento ha rivolto un particolare ringraziamento “alla Regione Campania con il Consigliere Regionale sannita Erasmo Mortaruolo, con la Presidente del Consiglio Rosetta D’Amelio e con l’Assessore alle Pari Opportunità Chiara Marciani per l’importante iniziativa che quest’oggi presentiamo. Grazie altresì al Comune di Telese, alla Provincia di Benevento, a Confindustria, alla Telese Running, al Gruppo De Vizia Sanità per la cooperazione e il lavoro di squadra per l’organizzazione della mezza maratona e quella 3 km per la prevenzione”.

Il Questore ha poi aggiunto: “Come Questura di Benevento ci occuperemo della sicurezza durante tutto l’evento che si snoda lungo un percorso di 21 km. C’è quindi tanta attenzione nel piano sicurezza e nell’impiego di numerose risorse da mettere in campo affinché tutto si svolga nel migliore dei modi tutto rimanga nel clima di festa. In questa conferenza stampa vorrei ribadire il piacere che, come Questore e come rappresentante della Polizia di Stato ho di partecipare a una simile manifestazione perché non dobbiamo dimenticare che è l’esaltazione di quello che sono i principi dello sport”.

Bellassai ha ricordato di aver partecipato alla 10 km di giugno organizzata dalla Running Telese.Anche in quella occasione – ha detto – ho avuto modo di verificare che è una grande festa capace di coinvolgere tutta un comunità che è riuscita a fare sinergia tra le sue componenti private e pubbliche. Una festa che rappresenta la quintessenza dello sport. Lo sport è infatti un mezzo per stare bene, per restare in salute. Bene ha fatto dunque la Regione Campania a unire questa manifestazione alla prevenzione dei tumori alla mammella grazie al supporto di un’ottima realtà sanitaria quale il Gruppo De Vizia Sanità di Telese Terme”. In chiusura il Questore ha tenuto precisare: “Lo sport è uno strumento privilegiato per veicolare importanti messaggi sociali come quello della salute. Per noi della Polizia di stato un messaggio altrettanto importante è quello della legalità. Sembrerebbe non aver nessun legame lo sport con la legalità invece devo dire che il loro rapporto è molto profondo: lo sport è rispetto delle regole, è rispetto dell’altro, è legalità. Ecco perché mi piace ringraziare per l’invito ricevuto e rivolgere un plauso a chi si è tanto speso per l’organizzazione dell’evento”.