Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Presentata la 36esima edizione del Trofeo Shalom nella Sacra Terra di San Pio, a Pietrelcina, al rinomato bar 6.4. Sarà proprio la cittadina cara al santo francescano, con il suo stadio comunale “Lino Mastronardi”, ad ospitare nuovamente tutte le gare in programma.

Alla conferenza stampa inaugurale, coordinata dal fondatore ed organizzatore di questa brillante kermesse calcistica, Nunzio Raffio, sono intervenute numerose autorità civili, oltre ai massimi esponenti federali provinciali e regionali. Numerosa è stata anche la presenza di pubblico.

Fra le rilevanti novità emerse dalla conferenza, l’importanza del quadrangolare di calcio femminile “Shalom Woman’s Soccer Ohb Italia Cup”, che si svolgerà il 28 e il 29 agosto, con la Nazionale Italiana Femminile della LND e le formazioni rosa del Napoli, del Pomigliano (entrambe in serie A) e del Sant’Anastasia.

E, proprio in merito all’argomento del calcio femminile, è scaturita l’idea della prossima fondazione del “San Pio Shalom Team Ladies”. La promozione del movimento calcistico in rosa, già feconda in Campania, riceve dunque dallo Shalom un ulteriore e rilevante slancio.

In evidenza, contestualmente, il rinomatissimo torneo maschile under 17 “San Pio Cup – Tabacchi Collarile Cup”, in programma dal 2 al 5 settembre, con compagini di assoluto rilievo: Nazionale Italiana LND (detentrice del Trofeo), Napoli, Campobasso, Crotone, Foggia e Juve Stabia. 

E’ stridente, però, l’ennesima assenza del Benevento Calcio che, per il 4° anno consecutivo, non ha recepito l’invito degli organizzatori dello Shalom, che esprimono a tale proposito “molto rammarico”.

In “cartello”, inoltre, anche le gare amatoriali di beneficenza del “Weekend del Cuore”, previsto per l’11 e il 12 settembre.

L’appuntamento è, dunque, per tutti a Pietrelcina, nella Terra di San Pio, per il fulgido trinomio “calcio-socializzazione-beneficenza”, alla faccia del Covid-19!

Sono intervenuti: per il Comune di Pietrelcina, il sindaco Domenico Masone e il vicesindaco Salvatore Mazzone; per la FIGC-LND Comitato Regionale Campania, il presidente Carmine Zigarelli, il vicepresidente vicario Giuliana Tambaro, il consigliere Antonio Tarantino e il componente assembleare Giulio Iacoviello; per la FIGC – LND, Comitato Provinciale BN, il presidente Vincenzo Iacoviello; per il CONI, il presidente Mario Collarile; per la LND, il capo delegazione Arcangelo Pezzella; per L’US Acli, il presidente Alessandro Pepe; per l’AIA, il presidente Daniele Mazzulla; per l’AIAC, il presidente Gianni Varricchio; per l’AIL, il presidente Salvatore Mottola, oltre alla titolare del Bar 6.4, dottoressa Agata Petrone, a fare gli onori di casa.