Tempo di lettura: < 1 minuto

Giovedì 11 febbraio, alle ore 16, UniSannio Cultura presenta “Sopra le macerie”, il libro del prof. Aniello Cimitile sulle origini dell’Alfa Romeo di Pomigliano, il più grande polo industriale del Mezzogiorno.

L’incontro, in diretta sul canale YouTube dell’Università del Sannio, sarà introdotto e coordinato dal giornalista de Il Mattino Gigi Di Fiore. Sono previsti i saluti del rettore dell’Università del Sannio Gerardo Canfora e gli interventi di Massimo Villone, professore emerito di Diritto costituzionale dell’Università di Napoli Federico II; di Francesca Russo, docente di Storia delle Dottrine e delle Istituzioni politiche dell’Università Suor Orsola Benincasa e vicepresidente della Fondazione Nilde Iotti; di Emiliano Brancaccio, docente di Politica economica dell’Università del Sannio. Le conclusioni saranno a cura dell’autore.

Con Sopra le Macerie (Tullio Pironti Editore) il prof. Cimitile racconta, attraverso le vicende della ricostruzione dell’Alfa Romeo di Pomigliano d’Arco, a partire dal 1943 e fino al 1953, l’intreccio tra lavoro e soggettività operaia, rinascita post bellica e fabbrica. Un decennio nel quale si formano il Partito Comunista, il Sindacato e un nucleo di classe operaia che segnerà l’intera storia successiva del territorio. Una interessante ricostruzione storica che sconfina a tratti nel romanzo.