Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – L’ufficio elettorale centrale presieduto da Flavio Cusani ha proclamato il nuovo consiglio comunale. Volti sorridenti, qualche imbarazzo tra le parti. La stretta di mano tra Clemente Mastella e Luigi Diego Perifano, dopo la battaglia mediatica delle ultime settimane. 

“Perifano mi ha fatto gli auguri – ha esordito il confermato sindaco di Beneventomeglio tardi che mai. Ho una grande responsabilità, quella di governare la comunità in un momento molto delicato, ma sono carico. So che molto passerà dal corretto utilizzo del Pnrr, per questo ho già avviato una rete di incontri, in primis col rettore dell’Università di Benevento che ho visto ieri”. 

Sul piano nazionale, il successo ‘in casa’ ha rilanciato le ambizioni di Clemente Mastella: “Meglio noi del Centro, sarà questo il nostro progetto. Attendiamo sviluppi in tal senso, non è il no di un pariolino maleducato come Calenda a condizionare le mie scelte”.

Ufficializzato il consiglio comunale con la proclamazione, il focus passa ora sulla giunta. “Ho parlato di priorità a chi si è sporcato le mani, tra l’altro posso considerare i tecnici esterni solo se hanno grandi competenze. E visto che non sono tutti Mario Draghi, farò delle scelte tenendo conto di chi è sceso in campo mettendoci la faccia. Dopo aver staccato un pò la spina, godendomi i nipoti, intorno al 5 o 6 novembre ufficializzerò la giunta”.