Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – “I grandi centri urbani sono senza dubbio i punti nevralgici di un territorio in cui si concentrano gran parte delle risorse economiche e di tanti servizi. Le porzioni di territorio di minori dimensioni, allo stesso modo, però, apportano un contributo importantissimo da non dimenticare, proprio per questo bisogna creare collegamenti efficaci e interazioni veloci per far sì che si chiuda il cerchio e si crei un rapporto simbiotico in modo da accorciare le distanze e favorire i legami.” E’ questo uno dei programmi di Zaccaria Spina, candidato nella lista ‘Con De Luca – Campania Popolare’, che ritiene necessario un lavoro di sinergia tra le città e le loro province, non solo in termini di infrastrutture. “Bisogna raccordare l’intero territorio per poter puntare ad uno sviluppo e ad una promozione globale, puntando sulle peculiarità di ogni singolo paese o borgo, che, soprattutto nel nostro Sannio, sono ricchi di storia e tradizioni, nonché di caratteristiche specifiche da promozionare turisticamente. Occorre creare degli itinerari turistici che possano mettere insieme e valorizzare le bellezze del nostro Sannio, sia in termini storici, che artistici ed enogastronomici. Bisogna creare nelle singole province tavoli di concertazione culturale che poi diano vita, sugli eventi più importanti, ad una cabina di regia sugli eventi maggiori della regione Campania. Tutto ciò non prescindendo ovviamente dal rispetto di tutte e cinque le provincie. Purtroppo spesso in passato come Sannio abbiamo vissuto anche una sorta di emarginazione culturale dovuta alle dimensioni della nostra provincia piccola rispetto alle altre. Insomma pari opportunità per tutti. Il grosso lavoro sarà poi da fare sul territorio per creare un percorso unitario e senza sovrapposizioni di sorta”.