Tempo di lettura: < 1 minuto

“Avvieremo una campagna di ‘ascolto’, soprattutto tra i giovani e le piccole e medie imprese, per stimolare il governo a dare risposte alle aree interne della Campania e, in particolare, al Sannio dove la crisi e l’ ‘isolamento’ fanno registrare tassi disoccupazione superiore ad altre realtà”.

E’ quanto emerso al termine dell’incontro a Roma tra il Segretario Generale della UGL Francesco Paolo Capone e il consigliere provinciale di Benevento Claudio Cataudo, con delega alle Politiche sociali e giovanili, accompagnato dal Segretario provinciale della UGL territoriale di Benevento Alberto Lombardi.

“Già dalla prossima settimana – ha aggiunto Capone – ci faremo promotori, nei confronti del Governo, di una richiesta di incontro per  sottoporre all’attenzione le esigenze della provincia di Benevento”.

“Sono molto soddisfatto dell’accoglienza ricevuta da Capone – aggiunge Cataudo – e della sua attenzione verso il nostro territorio. Sono certo che facendo sinergia potremo dare risposte concrete soprattutto ai giovani alla nostra provincia”.

“Nel mese di maggio – conclude poi Lombardi – il nostro Sindacato si renderà promotore di una convention pubblica a Benevento nell’ambito della quale renderemo note le iniziative che la UGL intende portare avanti in provincia di Benevento”.