Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Quinto posto, solite polemiche con la giuria, ma anche l’immensa soddisfazione di aver affrontato col sorriso l’esperienza di Ballando con le Stelle. Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro non sono riusciti a mettere a segno il colpo grosso nella finale del noto programma di Rai Uno condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli, ma hanno comunque lasciato il segno nel corso dell’ultima puntata. Dopo essersi esibita in un Quick Step, la coppia è stata eliminata allo spareggio che ha premiato Ettore Bassi e Alessandra Tripoli. Per Nunzia, così come per Angelo Russo (il Catarella di Montalbano, che ha chiuso sesto), è arrivata l’eliminazione al termine della prima parte della serata. 

Non sono mancate, come di consueto, le polemiche con alcuni dei componenti della giuria. A Raimondo Todaro, in questa edizione partner della De Girolamo, Fabio Canino ha imputato un cambiamento rispetto alle precedenti edizioni (“Sei più moderno”), prima di scagliarsi contro l’ex Ministro dell’Agricoltura colpevole di aver utilizzato male i social: “Dovresti vergognarti, avresti dovuto evitare di mettere like ai commenti degli utenti che contenevano insulti nei nostri confronti”. La De Girolamo ha risposto ricordando di essersi sempre schierata per un web trasparente: “Ho sposato un comunista, ho difeso i diritti dei gay, mi sono spesa in tante battaglie. Pensate al ballo, invece di punzecchiare con video hard”, ha replicato piccata, mandando su tutte le furie lo stesso Canino che ha risposto senza mezze misure: “Questo è totalmente falso, ti querelo”. 

Sta di fatto che allo spareggio, dopo i 37 punti complessivi ottenuti dalla giuria (voto 8 da parte di Zazzaroni, Smith, Canino e Mariotto; voto 5 da Lucarelli), Nunzia ha abbandonato il programma dedicando la medaglia a sua figlia Gea e lasciando strada a Ettore Bassi, sconfitto in finale dalla coppia formata da Lasse Matberg e Sara Di Vaira, vincitrice dell’edizione. 

Per ‘Nunziatina‘ esperienza comunque da ricordare, come dichiara lei stessa: “Rifarei Ballando con le Stelle altre mille volte. Mi sono divertita, ho fatto ingelosire mio marito, ho convinto mio papà a ballare con me. Mia figlia pensa che io possa continuare a ballare, ancora non lo ha capito che ero solo una concorrente…”. Parole al miele dal suo partner, divenuto in questi mesi scherzosamente ‘Totano’: “Nunzia è una persona speciale, quando sento cattiverie sul suo conto mi sento coinvolto. E’ un’amica vera, le voglio tanto bene”. Insomma, la vittoria non sarà arrivata ma c’è comunque da sorridere per Nunzia, che sta completando la sua metamorfosi avvicinandosi sempre più alla sfera televisiva. La politica, per il momento, resta sullo sfondo.